Termografia

 

Chiamaci per una consulenza telefonica GRATUITA

 Come premessa al settore della Termografia riportiamo che la UNI EN 13187 relativa alla “Prove non distruttive” indica: “I risultati ottenuti con questo metodo devono essere interpretati e valutati da persone che abbiano ricevuto una formazione specifica per questo scopo”.

La normativa relativa alla formazione del personale è attualmente costituita dalla UNI EN 473:2008 “Qualificazione e certificazione del personale addetto alle prove non distruttive – principi generali” e dalla ISO 9712:2005 “Non destructive testing – Qualification and certification of personnel”.

 

La termografia è una tecnica di indagine non distruttiva che può essere impiegata in svariati modi nell’ambito dell’edilizia e dell’impiantistica sfruttando le caratteristiche dello strumento impiegato unitamente all’esperienza dell’operatore si possono ottenere ottimi risultati, in quanto va sempre considerato che tutte le tecnologie diventano efficaci ed utili se usate nel modo corretto da personale specializzato e tecnicamente preparato al fine di evitare errori di interpretazione e/o lettura dei termogrammi che possono portare a conclusioni sbagliate e quindi rendere poco efficaci le fasi di indagine per non dire inutili.

La Termografia all’infrarosso trova un riferimento di normativa indicata nella UNI EN 13187 e nella UNI EN ISO 9712

La termografia è una tecnica di indagine versatile e di ampio utilizzo, ad esempio è il metodo di indagine e rilevamento delle dispersioni termiche più appropriato e semplice da usare per effettuare certificazioni energetiche. Permette l’acquisizione di immagini termiche sulle superfici di un qualsiasi edificio. La visualizzazione istantanea della situazione che si ottiene con questa metodologia, restituisce una mappatura delle varie temperature presenti sulle pareti, individuando con estrema rapidità ed efficacia le aree con il più alto tasso di dispersione energetica e quindi bisognose di un intervento mirato per l’aumento dell’isolamento termico.
La termografia per la certificazione energetica

Uno dei campi d’impiego della Termografia, è nel settore della Certificazione Energetica (Dlgs 192), si tratta, infatti, del metodo diagnostico più semplice ed immediato per valutare e localizzare le dispersioni energetiche degli edifici.

Attraverso le IR Immagini Termografiche è possibile visualizzare la mappatura delle temperature ed i ponti termici, questo significa:

individuare con estrema rapidità ed efficacia le zone con maggiore dispersione termica.
poter progettare al meglio l’intervento di isolamento termico.
Vediamo insieme un dettaglio della CERTIFICAZIONE ENERGETICA Dlgs 192:
Il Decreto Legislativo 192 viene pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 23 settembre 2005 per poi entrare in vigore il 1° Gennaio 2006.
Tale Decreto Legge è la diretta conseguenza dell’impegno che la comunità Internazionale si è assunta con il protocollo di Kyoto. L’azione intende rispondere alla necessità di una maggiore attenzione al rispetto dell’ambiente in particolar modo nel campo dell’edilizia, il settore che risulta responsabile di un consumo pari al 40% delle risorse energetiche.
L’elemento che risulta più innovativo è l’introduzione dell’obbligo di certificazione energetica, per potere eseguire una compravendita o locazione di un immobile.
A partire dal 1 gennaio 2007 la certificazione è, inoltre, una condizione indispensabile:
per ottenere agevolazioni fiscali.
per ristrutturare gli edifici per garantire una maggiore efficienza energetica.
Nel generale, la termografia permette di avere a disposizione una prova oggettiva dello stato di fatto della struttura sottoposta a verifica, si tratta di un dato molto utile ed a volte difficilmente contestabile in caso di contenzioso legale, un dato che permette, in molte situazioni, di portare ad un concordato prima del giudizio finale.
L’ispezione termografica eseguita in supporto all’attività di un C.T.U (Consulente Tecnico di Ufficio) permette quindi di acquisire elementi sconosciuti ed avere delle prove importanti per un contenzioso.

Compila il form per richiedere maggiori informazioni e richieste di preventivi.

Vuoi risolvere i problemi! Contattaci per un’ispezione!


San Sperate (CA)

Indirizzo: Via degli Ulivi, n. 26 – (151,24 km)
CAP: 09026

(0039) 3471686148 - (0039) 3491082087

info@marcomanca.com

STOP ALLE DEMOLIZIONI CAUSATE DA INFILTRAZIONI E PERDITE D'ACQUA